we’re only in it for the money

intervista
ebbene sì, sono sempre più sommerso dallo studio (e ultimamente dal lavoro, se guardare gratis prestigiose partite di pallone, guidare macchine veloci e riempirsi le tasche di gadget tanto inutili quanto sbarluccicosi si può chiamare "lavoro"), e come al solito latito
come se non bastasse il mio pcino è stato fuori uso per un bel po’, a causa della sua veneranda età, della dolorosa dipartita di alcuni suoi componenti e dell’irrefrenabile passione del suo padrone nello smontare tutto quello che ha per vedere come funziona: di conseguenza ho ripreso possesso di questo mio vecchio acciaccato compagno di tante avventure solo da pochi giorni, giusto il tempo di recuperare qualche pezzo qua e là, iniettare anche in questo paziente una dose massiccia di ubuntu e salvare il salvabile

devo confessare che non avere il tempo di sfogarsi da queste parti, con tutte le porcherie nauseanti che si vedono in giro, è davvero frustrante
se non fossi così stanco lo farei ora, rovescerei qua sopra i quintali di bit di puro blob cervellotico made in luca che stanno premendo alle mie tempie per uscire e sommergerei volentieri tutto e tutti, lasciando fuori giusto le poche cose che si salvano, tipo il blues, il cioccolato fondente, le mie nuove cuffie e la primavera
e invece sono tramortito, testa pesante e mani distratte, voglia di dormire e ricaricarmi per affrontare l’ardua scalata che ancora mi aspetta e per lasciare definitivamente alle spalle il cammino già percorso e gli ostacoli già superati, e dunque rimando tutto a momenti più opportuni

come al solito, se non torno vendicatemi

Annunci

13 thoughts on “we’re only in it for the money

  1. anche io con un pc rotto, falangi stanche, un lavoro che è piuttosto passione e stimoli, voglia di addormentarmi con una solleticante Dee Dee Bridgewater, nel tempo che si fa caldo abbraccio primaverile…
    E nel tempo che taglia e racchiude…chiudo anche io gli occhi e lascio scorrermi ancora un po’…

    Un saluto,
    Betazed

  2. @nicolino: grazie bell’uomo, sono il varriale de’ noantri
    @betazed: ciao, un saluto a te
    @daniele: non è che proprio “lavoro”, diciamo che mi intrometto in grandi eventi sportivi per effettuare mansioni di bassa manovalanza, però ogni tanto mi prendo libertà invidiabili tipo farmi foto tipo questa
    e comunque chi mena pe’ pprimo mena du’ vorte, ahò!
    @tfm: grazie caro, faccio del mio meglio
    @gica e d4rkcloud: cacchio, peccato per il commentatore che ha rovinato tutto, altrimenti avrei portato avanti qualche simpatica invenzione del tipo “quello è il procuratore di cristiano ronaldo, che sta trattando con la roma, e io gli sto chiedendo ‘ma che ddavero?'” o anche “quello è un imprenditore arabo che vuole acquistare la roma, e io gli sto chiedendo ‘ma chi glielo fa fare?'”
    e invece ora tutti sapranno che si tratta semplicemente di un mio amico fesso quanto me, in una posa talmente credibile che ci sono cascate davvero troppe persone (vero ste?)
    @alex: eh no, mi dispiace, non è certo murdoch che mi paga la pagnotta
    @gianna: grazie, vuoi sposarmi?
    @negative: un saluto a te
    ciao a tutti, e grazie
    luca

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...